Coma al solito un piccolo stratagemma per far mangiare ai nanetti le verdure, anche se poche, senza sentirsi dire “no”, “ufffa” o “non le voglio”.
Il polpettone che adorano  va bene com’e1, e questo e pieno di carotine, olive verdi e un pò di formaggio, ovvero la Rustichella Montecristo.

ingredienti:
400 gr di macinato di vitello
6 cucchiai di pane grattugiato
4 cucchiai di parmigiano
1 uovo
prezzemolo, sale, pepe
3 carote piccole
1/2 bustina di olive verdi
4 fette di formaggio (io Rustichella Montecristo)
scalogno e carote per la salsa
1/2 bicchiere di vino bianco
procedimento:
Ho lavato e tagliato a pezzetti piccoli le carote, ho tritato le olive denocciolate e ho affettato e cubettato il formaggio.
Ho messo il pan grattato in un recipiente unendo sale, prezzemolo e latte ed ho mescolato per farlo rinvenire.
Ho messo la carne in un recipiente con il sale e poco pepe, il parmigiano, l’uovo e le verdure tritate. Ho mescolato ed ho unito il pane poco alla volta fino a raggiungere la giusta consistenza del polpettone.
Ho messo l’impasto su un foglio di carta forno e mi sono aiutata con quello per chiuderlo.
Ho preso una pentola capiente e ho fatto rosolare il polpettone (con la carta forno) su tutti i lati.
Nel frattempo ho affettato sottilmente uno scalogno e 2 carote.
Una volta che la carne era rosolata ho aggiunto le carote e lo scalogno, ho sfumato con il vino bianco, ho aggiunto un bicchiere d’acqua e ho lasciato cuocere con il coperchio per 30 minuti.
Una volta cotto e raffreddato ho tolto la carta forno ed affettato il polpettone, mentre il fondo di cottura con le carote è diventata una deliziosa salsa di accompagnamento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.