Vi ricordate la storia dello scambio di ricette? Naturalmente la prima volta ho sbagliato (e pure la seconda)  il blog al quale ero abbinata e mi sono ritrovata a curiosare in quello di Laura Barile e appena ho visto questa fluffolosa non ho resistito e l’ho preparata: è stata la compagna di un paio di colazioni mattutine.

Buona, soffice e profumata la rifarò sicuramente aggiungendo mandorle nell’impasto.

La ricetta è presa pari pari da qui

chiffon.cake.cappuccinochiffoncake.cappuccino.1

Fluffolosa (Chiffon cake) al caffelatte di mandorla
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Ingredients
  • 300 gr di farina manitoba (io ho usato farina 0)
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 16 grammi di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro (io non l'ho messo)
  • 6 uova (io ho usato solo albumi)
  • 60 gr di caffè amaro (una tazzina fatta con la moka)
  • 120 gr di latte di mandorle
  • 100 gr di olio di semi
  • cacao amaro per decorare (io ho usato lo zucchero a velo)
Instructions
  1. In una ciotola capiente mescolare la farina, lo zucchero e il lievito.
  2. Formare una fontana e versare al centro l'olio, il caffè, il latte di mandorla.
  3. Amalgamare bene il tutto con una frusta.
  4. A parte montare gli albumi a neve e poi uniteli al composto senza smontarli.
  5. Trasferire il composto nell'apposito stampo da chiffon cake, senza imburrare.
  6. Infornare a 170 gradi per un'ora, poi fare raffreddare con lo stampo capovolto.
  7. Sformare e cospargere la superficie con zucchero a velo.
  8. Perfetta con un caffè, ma anche con il cappuccino, il thè e ...anche da sola.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.