Innanzitutto chiedo umilmente scusa alla mia corrispondente “giusta” Lisa Panozzo nello “scambio di ricette gallinesche”… ero così entusiasta di questa iniziativa che ho fatto confusione…tanto che, prima di approdare nel tuo bel blog In cucina con Panny ne ho girati altri due!!!

Comunque veniamo a noi, sono stata amorevolmente sgridata e ho provveduto ad aggiustare il tutto sbirciando tra le pagine del tuo blog e trovando varie ricettine stuzzicanti: non so, vogliamo parlare della Mud Cake? Già segnata in agenda. E degli addobbi natalizi riciclosi e colorati? Ottimi per tenere impegnati i bambini e perfetti per le prossime feste.

Ma quello che oggi ha attratto la mia attenzione è stato questo semplice piatto di quinoa, che mi ha consentito di assaggiare, finalmente, questo cereale che avevo comperato da un pò ma non avevo ancora utilizzato.

La quinoa è falso cereale, perché non appartiene alla famiglia delle graminacee, ma è una pianta erbacea (tipo gli spinaci) altamente digeribile, molto proteica e con poche calorie.

Immagine 006

Immagine 010

Mi è piaciuto molto l’abbinamento con la frutta che è stato definito dal mio nano grande “esotico”. Complimenti ancora per il blog.

5.0 from 1 reviews
Scambio di ricette: quinoa con carote e mandorle
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Ingredients
  • 1 bicchiere di quinoa
  • 50 gr di carote alla julienne
  • 25 mandorle tritate (io un cucchiaio di mandorle in lamelle)
  • ½ limone
  • 3 cucchiai di vino bianco
  • 1 cucchiaio di uvetta ( io ho messo i mirtilli)
  • Sale e pepe
  • Olio
Instructions
  1. Sciacquate la quinoa sotto acqua corrente e poi mettetela a bollire in un pentolino con 1 e ½ bicchiere di acqua salata, deve cuocere fino ad assorbire tutta l'acqua, un pò come il cous cous e diventerà trasparente con un piccolo puntino bianco.
  2. Nel frattempo mettete il succo di limone in una padella, aggiungete le carote, le mandorle tritate, i mirtilli secchi (senza metterla in ammollo), il vino e lasciate cuocere qualche minuto.
  3. Salate, pepate e mettete un filo d'olio.
  4. Io ho fatto cuocere non più di 7/10 minuti in totale a fuoco basso per mantenere le carote croccanti.
  5. Appena pronta aggiungete la quinoa e alzate il fuoco per un paio di minuti.
  6. Servite aggiungendo qualche scaglia di mandorla. Esotico e leggero

 

4 Comments on Scambio di ricette: quinoa con carote e mandorle

  1. betulla
    9 Novembre 2015 at 10:53 (3 anni ago)

    Cara Manuela, per ora non mi sono ancora lanciata in questo scambio di ricette…devo dire che però leggendo il tuo post mi hai fatto venure voglia di provarci! In fondo è un modo per scoprire nuove amiche, e anche nuovi ingredienti…Spero che la quinoa ti sia piaciuta…io la adoro e la uso spessissimo, ma mi manca l’unione mandorle&mirtilli! Provvederò a rimediare!!!

    Rispondi
    • mentucciaetresmarino
      10 Novembre 2015 at 16:54 (3 anni ago)

      Primo esperimento con la quinoa, ma mi è piaciuta molto, soprattutto perchè la trovo semplice da preparare e versatile. Questa ricetta, come dice Matteao, ha un sapore esotico, ma io ora voglio provarla in un dolce.

      Rispondi
  2. Claudia
    9 Novembre 2015 at 12:45 (3 anni ago)

    Questa idea dello scambio di ricette è bellissima e questa ricetta è perfetta per rimanere in forma! 😀

    Rispondi
    • mentucciaetresmarino
      10 Novembre 2015 at 16:54 (3 anni ago)

      Infatti, anche io ne sono rimasta entusiasta!!! E poi, ho scoperto la quinoa 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.