Per la serie “Cucina a colori” ho preparato gli gnocchi con il cavolo viola.

Questo cavolo è troppo simpatico, crudo è viola-fucsia, cotto diventa viola tendente al blu, frullato è blu…se aggiungete l’aceto torna fucsia…fortissimo!

Insomma io l’ho utilizzato per colorare gli gnocchi, certo, con le patate ha perso un pò di brillantezza, il vantaggio è che il sapore non è molto forte e quindi i nani non si sono neanche accorti.

Immagine 001 Immagine 004 Immagine 005 Immagine 006 Immagine 007

Gnocchi al cavolo viola
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Ingredients
  • 1 kg di patate
  • ½ cavolo viola
  • 1 cipolla
  • olio, sale
  • 250 gr di farina
  • 1uovo
  • per condire: crema di latte e tartufo
Instructions
  1. Lessare le patate e schiacciarle ancora calde.
  2. Nel frattempo tagliare la cipolla e mettete a stufare in una pentola con dell'olio, affettare il cavolo viola a striscioline e farlo cuocere con la cipolla per circa 10 minuti bagnando con poca acqua, salare.
  3. Una volta che il cavolo è cotto frullarlo al minipimer e unirlo alle patate schiacciate e ormai fredde, salare, unire l'uovo e impastare il tutto fino ad ottenere un panetto sodo.
  4. Prelevare poco impasto per volta e fare dei filoncini da cui ricaverete gli gnocchi.
  5. Lessare in acqua salata finchè non vengono a galla e poi lasciar cuocere 2 minuti.
  6. Scaldare la crema di latte, unire gli gnocchi scolati con la schiumarola e il tartufo.
  7. Buon appetito.

 

Immagine 009

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.