Se penso al pranzo della domenica di quando ero bambina il mio ricordo va a mia nonna e mia mamma che si danno il cambio per stendere la sfoglia per le tagliatelle.

Era l’attività della domenica mattina, sul presto, perché l’impasto doveva riposare prima di essere steso e, dopo essere stato spianato con il rasagnolo doveva ancora riposare affinchè la sfoglia “imbrusciasse” ovvero diventasse rustica.

Si ma mica era una sfoglia per tre persone! Eravamo sempre almeno in sei, per cui quand’era  stesa era facile che il diametro (perché naturalmente era un cerchio quasi perfetto) arrivasse ad un metro…nessun problema, tovaglia sul letto e sfoglia sopra a riposare.

Poi veniva ripresa, arrotolata sapientemente e tagliata  a striscioline, la testa e la coda del rotolo, codina, venivano rubate da noi bimbi e mangiate crude. Una volta tagliate venivano prese dal lembo lasciato sporgere dal rotolo e sventolate per staccarle e messe in un vassoio di cartone fino al momento della cottura.

Ecco perché le signore avevano tutte braccia toniche e seni alti: spianare la sfoglia con il rasagnolo è una fatica terribile! Considerando che per stendere l’impasto di 3 uova c’ho messo 20 minuti, ed era comunque un po’ troppo spessa e non assomigliava a nessuna forma geometrica esistente…meglio della palestra!

Ma torniamo a noi, amo molto la pasta fresca, e mi piace ancora di più modificarla in mille modi, ma senza stravolgerla troppo.

Questa è la mia ricetta: tagliatella profumata al basilico condita con un sugo semplice arricchito da pomodorini confit. Buon appetito

#foodbloggest  #esperienzegustose

 

Immagine 072 Immagine 073 Immagine 074 Immagine 076 Immagine 079 Immagine 085

Con questa ricetta partecipo al contest Foodbloggest di Esperienze Gustose, la manifestazione dedicata alla cucina, in programma dal 6 all’8 maggio a Villa La Mattarana a Verona

banner per foodblogger

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.