Quando ho letto del contest di Cingoli in onore del tartufo marzuolo ho pensato che grazie alle sue peculiari caratteristiche di piccantezza e sapore agliato potesse sposarsi bene con il pesce.

E siccome mi piace molto l’insalata di polpo e patate, ho pensato di ripensarla proprio per essere esaltata dal tartufo aggiungendo il topinambur che distoglie il gusto dalla dolcezza delle patate.

Il risultato è buono, ma devo ancora assaggiarlo con il famoso tartufo.


Polpo con purè di patate e topinambur
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Ingredients
  • 1 kg di polipo
  • 500 g di patate
  • 120 g di topinambur
  • sale, olio, pepe, prezzemolo
  • burro, latte pane
Instructions
  1. In una pentola di acqua fredda mettere le patate e il topinambur lavato e lasciar cuocere 20 minuti dal bollore.
  2. In una pentola mettere l'acqua a bollire e al bollore immergere il polipo già pulito e sbattuto e cuocere per 30 minuti, lasciar raffreddare nell'acqua di cottura.
  3. Una volta cotte le patate e il topinambur schiacciarle, o frullarle, e condire con sale, pepe e mettere a scaldare in un pentolino con una noce di burro e poco latte; una volta pronto aggiungere a fuoco spento il prezzemolo tritato.
  4. Prendere il polpo freddo e tagliarlo a pezzetti, salare.
  5. Mettere il pane a tostare e ricavare dei dadini.
  6. A questo punto possiamo comporre il piatto mettendo il purè di patate alla base e adagiandovi sopra il polpo e il pane tostato.

 

con questa ricetta partecipo al contest del Comitato eventi congolesi

https://cigoliorg.files.wordpress.com/2018/03/manifesto-cigoli-2018.jpg?w=676

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: