Nuovo mese, nuovo scambio di ricette delle Bloggalline…come sempre arrivo l’ultimo giorno!

Sto faticando molto a rimettermi a cucinare per il blog, ma spero che l’aria del Natale mi faccia tornare l’emozione di farlo.

Questo mese sono capitata nel blog di Terry ed è stato per me un vero piacere scegliere tra le sue ricette.

Ne ho selezionate due e le ho fatte entrambe, oggi vi mostro la cena di ieri sera: un gustoso filetto di orata al cartoccio.

Rispetto alla ricetta originale ho solo tolto le olive perchè il mio nano piccolo non le apprezza. Era comunque squisito.

cio con pomodorini

INGREDIENTI (per 4 persone)

4 filetti di orata

10 pomodorino pachino o ciliegino

Aglio, prezzemolo, sale e pepe, olio evo

Procedimento:

Prendere un bel quadrato di carta forno e stenderlo sul piano. Lavare e fare a metà i pomodorini, condirli con sale e olio. Stendere il filetto sopra la carta forno. Distribuire sopra i pomodorini, l’aglio (intero io ma se piace a pezzettini piccoli) il prezzemolo. Salare, pepare e dare un giro di olio evo, poco.

Chiudere bene il cartoccio di carta forno (io l’ho pinzato con la cucitrice), in modo da trattenere tutti i liquidi e i profumi e porre la carta forno sopra la placca del forno o sopra una teglia. Infornare a 200° per circa 20 minuti.

Servire il cartoccio direttamente sul piatto da servire. Ogni commensale aprirà il proprio cartoccio e gusterà tutto il profumo aprendolo.


2 Comments on Orata al cartoccio

  1. Ipasticciditerry
    29 Novembre 2019 at 21:40 (2 settimane ago)

    Questo piatto lo faccio molto spesso, piace molto anche ai miei piccolini. Sono contenta sia piaciuto anche a voi

    Rispondi
    • mentucciaetresmarino
      2 Dicembre 2019 at 12:35 (2 settimane ago)

      A noi piace molto il pesce, soprattutto gustarlo nella sua semplicità. Assolutamente da rifare

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.